tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1 tag foto 1

Glossario del Vino: Lettera E-K

Continua il glossario del vino.....


Elegante Vino equilibrato, aristocratico, di grande classe.
Equilibrato Un vino le cui componenti sono nel giusto rapporto tra loro.
Erbaceo Sentore vegetale tipico di vitigni come il cabernet e il merlot. Si avverte particolarmente nei vini giovani e in quelli ottenuti con uve non perfettamente mature.
Etereo E' il sentore tipico dei vini invecchiati, un po' pungente e alcolico, dato, appunto, dalla presenza degli eteri e degli esteri.
Extra Brut Vino spumante molto secco, con residuo zuccherino compreso tra 0 e 6 g/l.
Feccioso Ricco di feccia (sedimento che si deposita al fondo del recipiente ove sono contenuti mosti o vini giovani, composto da lieviti morti, batteri, frammenti del grappolo) e quindi non limpido e, soprattutto, caratterizzato da odori sgradevoli di idrogeno solforato.
Fermentazione alcolica Processo per il quale gli zuccheri contenuti nel succo di uva si trasformano in alcoli, anidride carbonica e altri prodotti secondari sotto l'azione dei lieviti.
Fermentazione Malolattica E' una fermentazione secondaria che interviene dopo quella primaria, o alcolica. Consiste nella trasformazione dell'acido malico in acido lattico sotto l'azione dei batteri lattici. Determina una perdita di acidità totale nel vino ed è favorita soprattutto nei vini rossi o nei bianchi particolarmente corposi e maturati in legno.
Fillossera Parassita della famiglia degli afidi che attacca particolarmente le radici della "vite europea", distruggendone l'apparato radicale; originario dell'America è apparsa nel continente europeo intorno al 1860 provocando la graduale distruzione dei vigneti. E' stata contrastata impiegando il portainnesto con "piede americano", resistente ai suoi attacchi, sul quale sono state innestate le viti delle varietà europee.
Fine Elegante nei profumi e armonico nel gusto.
Fioritura Fase del sottociclo riproduttivo in cui i raspi si riempiono di infiorescenze, con l'apertura dei fiori e la fecondazione.
Floreale Vino con sensazioni olfattive che ricordano il profumo di certi fiori.
Fragrante Termine riferito al profumo, indica un vino dal sentore di fiori, frutta ed erbe, intensi, fini ed eleganti.
Fresco In un profumo indica sentori e fruttati e critici, al gusto una gradevole e giovanile acidità.
Fruttato Sentore tipico dei vini giovani, che hanno profumi e sapori di frutta fresca.
Germogliamento Fase del sottociclo vegetativo. Le gemme si aprono formando le foglioline e i germogli si allungano.
Giovane Vino non ancora pronto.
Goudron Letteralmente "catrame, è un sentore tipico dei grandi rossi invecchiati. E' una delle componenti del bouquet.
Governo all’uso toscano pratica tradizionale toscana e, in particolare, dell'area chiantigiana, che consiste nell'aggiunta al vino nuovo di una certa percentuale di uva passita e ammostata, al fine di rimettere in leggera fermentazione la massa e ottenere un vino più fruttato e gradevole.
Granato Colore tipico dei grandi rossi da invecchiamento, tra il rosso rubino e l'amaranto.
Grasso Un vino ricco di sostanze estrattive. Questa sensazione è anche tattile e si riferisce alla densità del vino.
Innesto Si intende l'unione di due pezzi di tralcio. Uno dei due tralci deve essere dotato di almeno una gemme per garantire lo sviluppo vegetativo della parte innestata.
Intenso Nel colore indica la tonalità, nel profumo l'ampiezza delle sensazioni, al gusto la persistenza.
Invaiatura Fase del sottociclo riproduttivo in cui ha inizio la maturazione degli acini. Essi aumentano di volume e iniziano ad accumulare acqua, zucchero e sostanze estrattive e la buccia inzia a colorarsi.
Kretzer Menzione tradizionale dei vini dell'Alto Adige e del Trentino che sta a significare il colore rosato (contrapposto al tipo rosso o scuro, come nel Lagrein). E' un termine tedesco.